venerdì 16 ottobre 2009

Giornalismo

Berlusconi l'aveva promesso "Sul giudice Mesiano (quello che ha condannato Mediaset a risarcire la Cir di De Benedetti) nei prossimi giorni ne vedrete delle belle".
Promessa mantenuta.
Ieri a Mattino 5 è andato in onda un servizio in cui il giudice Mesiano viene pedinato.
Risultato? Aver mostrato un uomo normale!
Niente rispetto ai nani alle ballerine e alle prostitute viste negli scatti rubati a Villa Certosa.
Eppure Annalisa Spinoso, la giornalista che firma il servizio, parla con toni quasi sensazionalistici, descrivendo Mesiano come una persona stravagante perchè, udite udite, fuma una sigaretta mentre attende il suo turno dal barbiere, o perchè indossa dei calzini color turchese!!!



Questo non è uso criminoso della tv. Questo è certamente un esempio di ottimo giornalisto. Questa non è violazione della privacy. Vero Silvio?

Io comunque, tanto per la cronaca, sono d'accordo con quel tipo del Pd che su Facebook qualche giorno fa si chiedeva come mai non si sia ancora riusciti a trovare qualcuno disposto a far fuori Silviuccio...

2 commenti:

andima ha detto...

inizio a chiedermelo anch'io..

Paolo ha detto...

mattino cinque da horror!!!
e meno male che l'uso criminoso lo fa Santoro.
Saranno contenti di vedere questa robaccia quelli che fanno le petizioni contro il canone rai... in effetti è meglio vedere questo esempio di buon giornalismo.