sabato 13 settembre 2008

12

Un anno fa si spegneva il 12 Fossitermi.
Il Ghetto con immensa tristezza lo ricorda insieme a tutti quelli che grazie a lui sono cresciuti e che in lui hanno sempre trovato un amico pronto a dargli uno strappo a casa.
Grazie 12!

3 commenti:

Paolo ha detto...

eh gia', bello questo tributo al mitico 12, direi affettuoso. ricordo quando lo prendevo per andare agli allenamenti al dlf...capisco che con lui se ne vada un pezzo di storia cittadina,specie per gli abitanti del quartiere.

Chiara ha detto...

non puoi capire!!!non basta usare il mitico 12 solo qualche volta per capire l'importanza e la traccia indelebile che ha lasciato nei cuori di tutti i vecchietti, dei giovani studenti.. per capire il 12 è necessario viverlo ogni giorno della propria esistenza!!!sopportare i frequenti ritardi,maledirlo ogni volta che arrivava in anticipo e costringeva la gente a correre per poterlo prendere,ma ciò nonostante continuare ad amarlo!!!sapere che in ogni caso lui ci sarebbe stato!!solo i pochi eletti che hanno vissuto in questo modo il 12 possono capire quale estrema ingiustizia ci è stata fatta e di quale bene prezioso siamo stati privati!!!NON TI DIMENTICHEREMO MAI DOLCE COMPAGNO DI VITA!!!!

Andrea ha detto...

sante parole...sante parole!
sono commosso nel vedere tanto attaccamento al nostro 12...

evviva il campetto...evviva il 12...evviva FOSSITERMI!!!