venerdì 17 aprile 2009

Lo zapping mattutino raramente delude. Dopo aver ammirato le imprese di Winnie Pooh, sommerso dalle angurie e rammaricato per la mancanza di miele, stamattina mi sono imbattuto in un cartone animato mai visto prima.

Il titolo della serie è significativo: Le audaci inchieste di Miss Prudenza, - che poi è l'amabile vegliarda della foto - ineccepibile traduzione del francese Les enquêtes de Prudence Petitpas. Oltre a Miss Prudenza Passettini, titanica e indiscussa protagonista della storia, si annoverano personaggi del calibro di Stanislao (un gatto), Cipriano (Cyprien, in lingua originale), l'ispettore Maigret (traduzione inspiegabile di Inspecteur Robur Duroc) e, soprattutto, le temibili sorelle Besciamelle, invidiose del carisma e dell'avvenenza di Prudenza.

Nel riquadro sottostante, la prova del cosmopolitismo del fumetto da cui il cartone trae origine.
¡Què viva Doña Prudencia!

6 commenti:

Paolo ha detto...

carino....a che ora lo danno?

Sabrina ha detto...

non ci sono più i cartoni di una volta...ahinoi

Andrea ha detto...

stamattina l'ho visto!!!
ma è troppo bello!!
evviva Miss Prudenza!!!

Damiano ha detto...

provare per credere :D

Sabrina ha detto...

mò son curiosa!p

Andrea ha detto...

che storie avvincenti!!
nell'episodio di questa mattina miss prudenza era stata rapita!!!