venerdì 5 giugno 2009

Trimalcione


Come tutti saprete,nei giorni scorsi,il presidente del consiglio ha ottenuto il sequestro di alcune immagini che lo ritraggono in momenti della sua vita "privata".

Alcune di queste immagini ritraggono variopinti personaggi,dal menestrello alla ballerina,dal suonatore di cornamuse al nano bagonghi,scendere da voli di stato all'aereoporto di Olbia.Destinazioni finale di questi ospiti dei voli da noi sovvenzionati:le festicciole che il premier organizza nella sua residenza sarda.
(è solo il caso di sottolineare che berlusconi ha modificato nel 2008 la legge che gli avrebbe impedito di trasportare tutti questi figuri su dei voli di stato.ed è anche il caso di sottolineare che per questi trasporti "extra" berlusconi è da pochi giorni indagato).

Altre immagini invece raccontano di scene di vita quotidiana all'interno della villa sarda di berlusconi.
Queste immagini sono state pubblicate oggi dal quotidiano spagnolo El Pais.
Non posso riprodurle qui,perchè l'avvocato Ghedini ha già denunciato El Pais e minaccia di denunciare chiunque riprodurrà quelle foto (e sapete,coi tempi che tirano è meglio prendere sul serio certe minacce da regime.E in ogni caso potete vedere quelle immagini sul sito de El Pais,sopra è linkato).

Mi sento però di fare un appunto,è pur vero che ciascuno in casa sua fa quel che crede,ma gli uomini politici devono necessariamente rendere conto del loro privato a tutti.Berlusconi più degli altri,perchè parliamo di un uomo che sull'apparire ha costruito il suo impero,parliamo di un uomo che non ha mai avuto problemi a mettere il suo privato in piazza (vi ricordate il libro autobiografico che mandò a milioni di italiani in occasione delle politiche qualche anno fa?e la puntata di porta a porta,senza contradditorio,dove ha detto il cazzo che voleva a proposito della sua separazione da Veronica Lario?).
Dunque sarebbe il caso che il nostro amato presidente del consiglio arrivasse finalmente a dare delle spiegazioni serie su tutte le porcate che abbiamo sentito in questi giorni.Non chiedo le dimissioni,chiedo delle spiegazioni,chiedo che risponda pubblicamente a delle domande che molti italiani si fanno.
Perchè ci prende in giro tutta Europa e non solo,perchè certe immagini le ritrovate anche nei casini di Amsterdam...o se volete anche nella cena di Trimalcione.
(Anche se secondo me Trimalcione era più morigerato)

(a proposito di serietà in politica voglio ricordarvi che,pochi giorni fa,una ministra inglese s'è dimessa perchè suo marito,ospite insieme a lei in un hotel,ha visto un paio di film porno e li ha messi sul di lei conto (conto che era pagato dallo stato visto che la ministra era nell'hotel per un impegno istituzionale).in gran bretagna ci si dimette per una cosa del genere.in italia per pensare che il presidente del consiglio molli la poltrona bisogna sperare nel coccolone o che qualcuno gli spari).

2 commenti:

Paolo ha detto...

la cosa per me più grave è che su alcuni dei fatti recenti in cui è stato tirato in ballo, il premier ha dato versioni diverse e contrastanti: è vero che ognuno fa ciò che vuole nella sua vita privata, ma il problema non è il cosiddetto "gossip", bensì il punto è:un uomo politico deve rendere conto se si avvale di mezzi dello Stato e, se lo fa, chiarirne i motivi.
in tanti paesi europei funziona così, già che parliamo tanto di europa....

Damiano ha detto...

Non è solo questo: l'uomo pubblico in quanto tale è e deve essere sotto il controllo dell'opinione pubblica. Nel momento in cui ci si fa carico di una responsabilità gravosa, qual è, o meglio dovrebbe essere, governare un paese, si è tenuti a rendere conto del proprio operato, dentro e fuori dal Parlamento. Saranno pure esagerati gli americani che, colto in "fallo" il loro Presidente, ne avrebbero preteso le dimissioni. Però insomma.... da noi la Lewinsky sarebbe come minimo ministro delle Pari Opportunità.....