lunedì 8 giugno 2009

esempio di giornalismo

Gioacchino Bonsignore ieri commentava per il tg5 i dati relativi alle elezioni europee,guardate cos'è successo durante un fuori onda...



Questo è un esempio di quello che chiamo buon giornalismo.Buon Giornalismo di Regime.
Il "giornalista" vuole sapere quali sono stati i risultati del pdl alle scorse politiche,ma non per dirlo in onda,è soltato una sua curiosità,un'informazione che dovrà rimanere solo tra lui e i suoi collaboratori.Guai a dire in diretta che il partito del Papi in un anno ha perso 2 punti!!
E se questo lecchinismo non vi basta,sottolineo l'impreparazione e l'ignoranza di Bonsignore.Se ti mandano al ministero per seguire i dati,forse,un minimo di preparazione è necessaria.
Conoscere i dati delle precedenti votazioni diventa un dovere e se proprio non sei grado di memorizzarli,preparati degli appunti.
E oltre ai dati,Bonsignore nemmeno ricordava come Berlusconi e co. si fossero presentati l'anno scorso,ipotizza addirittura che forza italia e alleanza nazionale si siano presentati ciascuno col proprio simbolo...invece si presentarono esattamente come quest'anno,con la differenza che il pdl ancora non era un partito ma una confederazioni di partiti.

1 commento:

Paolo ha detto...

largo ai giornalisti ignoranti e servili, quelli buoni teniamoli lontani, mettiamoli alla berlina, mandiamoli via.