venerdì 27 novembre 2009

Strage di cammelli e dromedari


Nelle scorse settimane lungo il confine Egitto-Israele, adesso in Australia. Non si ferma la strage dei poveri cammelli. In più ora se la prendono anche con i dromedari.
Le autorità dei Territori Settentrionali australiani hanno autorizzato l'intervento dei cecchini, che, piazzati sugli elicotteri, avranno il compito di compiere una mattanza di ben 6 mila tra cammelli e dromedari. Gli animali, erranti, negli ultimi tempi si trovano in gruppi sempre più numerosi in alcune zone dell'Australia, così il governo ha deciso di giungere a questa drastica decisione.
Senza dubbio quello della presenza di cammelli e dromedari erranti è un problema serio, che va affrontato subito, in quanto sta creando un grande disagio agli abitanti delle città coinvolte, per esempio Docker River, ma questa decisione è davvero barbara e provocherà molta sofferenza agli animali, visto che, colpiti dagli elicotteri, in molti casi moriranno tra atroci sofferenze.

Per saperne di più : corriere della sera

2 commenti:

Andrea ha detto...

il trattamento riservato ai nostri amici cammelli è veramente tremendo!
dobbiamo fare qualcosa!!

(prossimamente sul Ghetto nuove foto di Nello,il nostro testimonial per la campagna "Salva il cammello"!!!)

Paolo ha detto...

Bene così, tutti uniti nella lotta a favore dei cammelli.