giovedì 28 ottobre 2010

Considerazione

La natura del mondo è definita dalla vicinanza dell'escatologico allo scatologico

1 commento:

Sabrina ha detto...

Parole sante!